Farmacie convenzionate, Regione risponde per debiti Asl

 

Farmacie convenzionate, Regione risponde per debiti Asl

Farmacie convenzionate, ma anche medici specialisti o strutture private sempre in regime di convenzione, per ottenere il pagamento dei loro crediti non possono chiamare in giudizio la Asl di riferimento ma devono rivolgersi alle Regioni, in quanto la legge le indica come “ente pagatore”. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 25159 di oggi, 11 ottobre 2018, respingendo il ricorso di Credifarma (finanziaria di Federfarma e Banca IFIS).

Corte di cassazione – Sentenza 11 ottobre 2018 n. 25159

tratto da il sole 24 ore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *